Westminster Abbey

Giro di 1.5 ore

Luogo di sepoltura dei famosi, posto delle incoronazioni  dei monarchi d'Inghilterra. Qui sono sepolti Dickens, Darwin, il compositore Handel. la costruzione della chiesa inizia ancora nell'undicesimo secolo, nel 500 il re d'Inghilterra Enrico VIII si divide dalla chiesa cattolica romana e forma la sua chiesa chiamata sucessivamente Anglicana. Da quel momento l'abbazia di Westminster e considetata la chiesa madre della communita anglicana nel mondo. la Regina Elisabetta II fu incoronata qui 2 giugno 1953. Nel 2011 William sposa Kate Middleton in questa chiesa. Lascuatemi vedere la chiesa medievsle suntuosa e anvora funzionante! 

L’Abbazia di Westminster fu costruita tra il 1045 e il 1050 da Edoardo il Confessore che ne intraprese la costruzione per mantenere fede a un voto che aveva fatto mentre si trovava ancora in esilio in Normandia: Se la sua famiglia avesse riavuto il trono d’Inghilterra, egli avrebbe compiuto un pellegrinaggio a Roma.

Quando diventò re, gli fu impossibile lasciare il paese, mandò allora un messaggero al pontefice chiedendo di essere dispensato dal voto, il papa sostituì il voto nell’impegno a costruire un monastero dedicato a san Pietro. Edoardo individuò un sito dove prima esisteva il culto a san Pietro, a Thorney Island sul Tamigi. Si trattava del luogo dove nel 616 era stato costruito un piccolo santuario dopo che un pescatore aveva avuto una visione di San Pietro. Da allora ogni anno, il 29 giugno i pescatori del Tamigi portano in dono a san Pietro un salmone, che viene ricevuto dall’abate di Westminster. Attorno al 970, san Dunstano vi costruì un convento di monaci benedettini cui fu affidata la cura del santuario.

Nel 1045, re Edoardo aggiunse una grande donazione di terreni attorno e iniziò la costruzione di una grandiosa chiesa in stile romanico che fu consacrata il 28 dicembre del 1065. Nel 1245 fu ricostruita in stile gotico. Nel 1376 la navata fu completamente rifatta dall’architetto Henri Yevele, che curò anche la costruzione della Torre di Londra e del Palazzo di Westminster.

Fra il 1503 e il 1519, durante i regni di Enrico VII e di Enrico VIII, venne costruita la Lady Chapel, chiamata oggi cappella Enrico VII. Il Rinascimento influenzò la costruzione di questa parte dell’abbazia e vi lavorarono artisti italiani, come lo scultore Pietro Torrigiano. Nel 1540 i monaci benedettini dovettero lasciare il monastero a causa della riforma anglicana. Vent’anni dopo, Elisabetta I rifondò il monastero dandogli una serie di regole differenti.Nella chiesa abbaziale, dal 1066, iniziando con Aroldo II d’Inghilterra cognato di Edoardo il Confessore, si sono svolte tutte le incoronazioni dei reali, tranne Edoardo V ed Edoardo VIII, e dove sono sepolti gran parte dei sovrani fino al 1760. [2]

Pregiate sono le 10 campane dell’abbazia, in tonalità di Re3, famose per aver suonato a tutti gli eventi storici della famiglia reale.Il 6 settembre 1997, vi furono celebrati i funerali di Lady Diana, principessa del Galles vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l’Alma a Parigi. Il 9 aprile 2002, vi furono celebrati i funerali della Regina Madre – Elizabeth Bowes-Lyon, ultima regina d’Irlanda e imperatrice d’India.

This post is also available in: Inglese Spagnolo Portoghese, Portogallo Russo